Tradizioni nel piatto

Roscioli Family
TYP-470277-ArcangeloDandini-268500

Chef Arcangelo Dandini

Chef e Gourmet, sono a caccia di nuove creazioni Gastronomiche pero’,è anche vero che è un piacere riscoprire a tavola i buoni sapori di una volta.
Per questo motivo questa rubrica, vuole essere una mini guida dei Ristoranti di Roma dove trovare alcuni famosi Piatti legati alla tradizione della Cucina Romana per riappropriarsi dei sapori e degli odori sinceri della Cucina nostrana, e delle nuove tendenze  culinarie.
Amatriciana:
Pelati o pomodori, Spaghetti o Bucatini, Guanciale o Pancetta e la cipolla si o no?
a tutti questi quesiti, della Cucina Romana rispondono gli Chef della Capitale dove l’Amatriciana è uno dei piatti piu’ richiesti ma dove mangiarla?
dal Matriciano in Via dei Gracchi 55, dove i Bucatini sono di casa o da Arcangelo Dandini nel suo Ristorante L’Arcangelo in Via Gioacchino Belli 59, tutti i giovedì Gnocchi alla Amatriciana!
Da Roscioli in Via Dei Giubbonari 21, Amatriciana con ricca spolverata di pecorino Romano Dop!
Da Pommidoro, in Piazza dei Sanniti 44 altro tempio della Amatriciana al 100%.
Cacio e Pepe:
Spaghetti, Tonnarelli, o Maccheroni, con Cacio e Pepe, condimento semplice ma molto apprezzato anche qui, gli indirizzi non mancano di certo
Da Felice Via Mastro Giorgio 29, sono abbondanti con delizioso condimento, da Maccheroni Piazza delle Coppelle 44,dove il pepe,non manca davvero o la raffinata ed elegante Cacio e Pepe,servita alla Antica Pesa in Via Garibaldi 18, come dimenticare poi la Cacio e Pepe apparentemente semplice, ma efficace dell’omonima Trattoria Cacio e Pepe in Trastevere indirizzo certificato per questo piatto buono,semplice e saporito!
Carciofi:
Antipasto o contorno? il Carciofo se è buono puo’ essere un piatto principale con i diversi modi di cucinarlo da Giggetto in Via del Portico D’ottavia 21, servono un carciofo alla Giudia da Oscar ma anche da Piperno in Via Monte Cenci 9, è una squisitezza, all’Hosteria del Velodromo Vecchio in Via Genzano 139, lo preparano alla Romana cotto nella pentola con Olio extra Vergine di Oliva o quello dell’Hosteria Dell’Angelo in Via Bettolo 24, dove per quanto è tenero,si taglia con la forchetta!
Quinto Quarto:
Sono pochi i posti dove ancora oggi, preparano quelle che un tempo erano considerate pietanze povere ma  oggi sono cosi’ ricercate come il Quinto Quarto ovvero,le interiora e le parti di scarto oggi  considerate vere prelibatezze come a Testaccio da Checchino dal 1887 Via di Monte Testaccio, 30.
A Trastevere, un altro Ristorante che rende onore al Quinto Quarto è Da Lucia Via del Mattonato,2/b.
Decisamente abbondante, la Coda alla Vaccinara dalla Sora Lella in Via di Ponte quattro Capi, Al Quinto Quarto Ponte Milvio  in Via della Farnesina,13 un vero cult a questi, si è aggiunta recentemente ha aperto infatti i battenti in questa primavera del 2017, Santo Palato la cui cucina è affidata alle sapienti mani di Sarah Cicolini giovane e talentuosa chef già ribattezzata la regina del quinto quarto brava Sara!
Pesce e Crudi di Mare:
In Città,non c’è il rumore del Mare, non ci sono le onde, non c’è la Spiaggia, ma si ritrova comunque il gusto de Pesce del litorale Laziale!
Prodotti ittici, in bella mostra, all’ingresso del Locale, da Pierluigi, fresco, e da degustare, anche il Pesce  all’Astice Blu Largo Flavio Domiziano a San Paolo, o del Ristorante Ottavio a Piazza Santa Croce in Gerusalemme, ma come dimenticare Michelino Fish all’ Infernetto dove il crudo, è di casa sempre!